Non dimentichiamo le vittime di mafia

Per questa giornata così significativa per la società italiana vogliamo segnalare una bella iniziativa e ricordare i nomi e le storie di alcune delle 1.081 persone la cui morte è stata causata dalla mafia.

Questo è il numero delle vittime innocenti della mafia a partire dall’unità d’Italia, quindi dal 1861. L’associazione Libera le ha raccolte tutte e molte delle loro storie si possono leggere qui. Per non dimenticare.

Noi torniamo ad elencare i nomi di alcune di loro in particolare, indicando il link alla pagina di Wikipedia a loro dedicata.

Sono i nomi dei giornalisti italiani uccisi dalla mafia perché stavano facendo il loro lavoro, quello di informarci.

Le loro storie devono sempre essere raccontate. Abbiamo pensato a un lavoro da fare possibilmente in gruppo. A questo scopo abbiamo preparato una scheda con alcuni consigli. Ma certamente voi riuscirete ad avere altre idee. L’importante è continuare a ricordarli. Trovate la nostra scheda nella sezione RISORSE GRATUITE SCARICABILI.

Voglio anche segnalarvi un’iniziativa che è stato possibile realizzare anche grazie al crowdfunding lanciato da WikiMafie.

Da giovedì 11 a sabato 13 aprile 2024 si terrà a Milano il Festival Internazionale dell’Antimafia – “L’impegno di TUTTI”.

Il programma si può leggere qui.

E c’è ancora tempo di dare attivamente una mano: fino a domenica 24 marzo ci si può proporre come volontari ed entrare a far parte della squadra.

Questo contenuto è protetto da copyright